11 SETTEMBRE

CRIPTA747 & Bunker present CLUB TUCANO #12

AUTO TUNING TORINO

set by 1991, SAND CIRCLES, VAGHE STELLE, OOBE, ALTOMARE, SABLA, AW/ER, KASSIEL, SIMBIOSI, XIII, MORKEBLA

Il termine “tuning” deriva dal verbo inglese “to tune”, che significa “sintonizzare”. Nel nome di questa passione, gli amanti del genere trasformano normalissime auto di serie, in prototipi ad alto contenuto tecnologico, rendendole vere e proprie opere d’arte meccanica.Nella notte del 11 settembre 2015, super car di ultima generazione gentilmente concesse da CLUB MAESTRO hanno sostituito il classico sound system del Bunker in una perfomance dal forte immaginario contemporaneo curata dal collettivo di Cripta747 in collaborazione con l’associazione Variante Bunker.

http://cripta747.blogspot.it

ph. Alice Guarini

NON FREQUENZE FESTIVAL

Due giorni non-stop di musica, programmi radiofonici, performance poetiche, mercatini di dischi usati, vestiti, street-food e sport alternativi. Questa è la formula del “Non-Frequenze 24h Festival”, l’evento annuale organizzato nel mese di Luglio già da due anni al Bunker e curato dalla web radio torinese Banda Larga.

Il termine “non frequenze” come marchio di fabbrica è simbolo di un’identità: è la via alternativa della rete che caratterizza Banda Larga, in contrapposizione alle tradizionali radio FM, ripensando il modello tipico di trasmissioni radiofoniche.Nelle passate edizioni, l’elenco degli appuntamenti è stato davvero denso tra band, performer e dj: dal jazz-rock al blues punk allo psych-shoegaze passando per i vari cantautori, oltre ai dj set notturni orientati al reggae, dub e afrobeat. Tra i nomi intriganti delle passate edizioni: Indianizer, Johnny Fishborn, Yellow Traffic Light, Maniaxx, Deian e Lorsoglabro, Dresda Baruch, Gregor Kay, Porno, Foxhound, Movie Star Junkies, Ksoul&Muteoscillator, Spacerenzo, Fano&Bobogezz, Leo Mas, Federico Sirianni ed il compagno poeta Guido Catalano, Stefano Amen …

https://www.facebook.com/events/366422393561795/ 

ACQUA 2014

Presentata in occasione della Settimana di ContemporaryArt Piemonte nel mese di Novembre 2014, la mostra curata da Eugenio Dragoni, ha esposto i lavori di numerosi artisti le cui opere spaziano dalla fotografia alla scultura, con installazioni, performance, opere pittoriche e contenuti video, all’interno di nuovi spazi presentati al pubblico. Gli artisti selezionati sono stati invitati a utilizzare la libertà che il Bunker può offrire per proporre un’opera che abbia come tema l’acqua, primaria fonte di vita e al tempo stesso “oggetto N°1” dell’inquinamento da parte dell’uomo. 

Opere di: AK, Andrea Fazzolari e Giorgio Dazzi, Clelia Michelini, Daniele Alonge, Diana Bagnoli, Dott. Porka’s, Elfo, Garu Garu, Guildor, TO/LET, Ufo Cinque, Vlady Art, Weed, Werther. 

Ad arricchire di contenuti e rendere “anomala” e collaborativa l’esposizione, c’è stata la presenza di una mostra presentata a Milano a primavera 2014, Figura Aqua, invitata a partecipare all’evento torinese.

La mostra FIGURA AQUA è una collettiva di Fotografia e Video under 36, a cura di Alessia Locatelli e Maria Rosa Pividori, presentata a Milano in occasione del PhotoFestival 2014.

Opere di: Gian Giacomo Gatto, Giulia Savoca, Marvina Shehu, Angelica Porrari, Alice Belcredi, Marcello Rotondella, Alessio Segala, Francesco Forgione.

THE BIKE REPUBLIC

Festival Bike Oriented

Durante il weekend della festa della Repubblica nel giugno 2014, gli spazi del Bunker di Torino hanno ospitato la prima edizione di THE BIKE REPUBLIC, evento sportivo e fieristico bike-oriented.

THE BIKE REPUBLIC è un Festival con un focus sul mondo della bicicletta e tutte le sue sfaccettature, da quelle sportive e ludiche a quelle socio-culturali con esposizioni (telai artigianali, bici vintage e d’antiquariato), eventi sportivi (Gara di ciclocross, Torneo internazionale di Bike Polo indoor, Alleycat, BMX demo) e feste a tema (stand dedicati a cibo e bevande, tutti rigorosamente artigianali, e 3 palchi con dj set e musica live).

BATNA Fashion Show

Il Fashion Show “The New Middle Ages”, presentato dal collettivo BATNA in esclusiva e con data unica al Bunker il 6 marzo 2014, ha raccontato, oltre al concept della stagione 2014, la visione personale dell’universo moda attraverso gli occhi del collettivo.

Tramite un percorso sonoro firmato Lacroix e lo studio del light design, Dimitrije Roggero accompagna le visioni minimali e coreografiche sviluppate dalla performer e danzatrice Francesca Cola, la quale compie un lavoro di direzione sulle modelle/performer, trasformando la passerella in palcoscenico e la sfilata in una performance visiva. Un format innovativo attraverso cui BATNA esprime uno sguardo personale e d’avanguardia nel campo del concept design.

www.batna.it/

INAUGURAZIONE

Il 5 luglio 2012 viene inaugurato il Bunker, aprendo e presentando alla città gli spazi dati in concessione dalla Torino Quittengo Srl all’Associazione Culturale URBE – Rigenerazione Urbana. I capannoni e i piazzali, ripuliti e resi in grado di accogliere le persone, sono stati presentati al pubblico nella loro linearità e semplicità architettonica, dando mostra di sé stessi e del loro potenziale. Il processo di colonizzazione artistica, ossia gli interventi di street art sui muri e il posizionamento di installazioni create ad hoc, è partito subito per precisa scelta curatoriale, nella sua condizione originaria.

Nato da un’idea di URBE – Rigenerazione Urbana, oggi il progetto è curato dall’associazione culturale Variante Bunker, costituitasi solo in un secondo momento per operare attivamente ed esclusivamente sull’area in questione.